2002

15Apr 2005

Gesù si è rifugiato nel sud dell’attuale Libano, la regione di Tiro e Sidone, per fuggire la tensione che cresce intorno a lui, e qui è ambientato il durissimo Vangelo di oggi. Una donna – sofferente per la figlia ammalata – chiede un miracolo al Figlio di Davide il quale, letteralmente, non le rivolge neppure […]

15Apr 2005

Pietro, Elia, il popolo di Israele: oggi la Parola ci presenta questi tre modelli di discepolato con cui confrontarci nella concretezza della nostra vita di fede. Il Vangelo, anzitutto: Gesù fugge il delirio della folla che lo vuole fare re, dopo la moltiplicazione dei pani e dei pesci, e si rifugia nella preghiera, da solo, […]

15Apr 2005

Coloro che cercano il tesoro nel campo della loro vita, custodiscono una pagina del Vangelo che sta loro particolarmente a cuore: è la pagina della moltiplicazione dei pani e dei pesci, narrata per ben sei volte dagli evangelisti. Anche Matteo ci da la sua versione dei fatti con la stessa dinamica degli altri: la commozione […]

15Apr 2005

Matteo aveva tutto: soldi, successo, potere; era temuto, rispettato, un "business-man" come i tanti che si vedono anche oggi nelle nostre città. Un giorno, però, quello sguardo dell’ospite di Pietro il pescatore, quel tale Gesù della vicina Nazareth, lì a Cafarnao, sul lago, lo aveva sconvolto. Era poi così certo di avere tutto? Il tesoro […]

15Apr 2005

Un’altra parabola dalla penna del nostro (ormai) amico Matteo: il campo seminato a zizzania. Zizzania: una terribile erba infestante che si arrampica e soffoca la pianta buona e – dice la parabola – grano buono e erba malvagia crescono insieme, convivono, devono spartirsi il terreno. La saggezza del padrone ci stupisce: rimanda a casa propria […]

14Apr 2005

"Ecco, il seminatore uscì a seminare". Una frase che introduce una delle parabole più citate del Vangelo. Il Signore vuole riflettere insieme ai suoi numerosi ascoltatori sul modo, sullo stile di accogliere la Parola. Quante volte, da questo ambone di carta, vi parlo della Parola, di questa spada che ci perfora dentro, che ci schiude […]

14Apr 2005

Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli. Venite a me, voi tutti, che siete affaticati ed oppressi, e io vi ristorerò".La Parola di oggi è veramente la perla preziosa, il tesoro nascosto del Vangelo di […]

14Apr 2005

Niente da fare. Mi giro e mi rigiro tra le mani questo Vangelo, ho pure sfogliato qualche importante commento … No, la percezione che resta è la stessa: di inaudita lontananza dalla nostra realtà. E’ questa, probabilmente, una delle pagine più dure del Vangelo. Questo Gesù che chiede il primo posto, prima degli affetti, questo […]

14Apr 2005

Gridatelo sui tetti! L’invito, pieno di drammatica passione, ci viene dalla voce stessa di Gesù, nella sua ansia di inondare il mondo con la sua Parola, con la sua esperienza. Gridarlo sui tetti: che Dio è grande, che Dio ci ama, che Dio è presente, come il cuore dell’innamorato che, gonfio, vuole comunicare a tutti […]

14Apr 2005

Oggi Levi il pubblicano, ormai rinato, ora diventato Matteo apostolo, finalemente libero dai pregiudizi e dagli sguardi taglienti dei vicini, lui ricco e temuto, ci racconta nel suo splendido Vangelo di un Gesù che vede l’umanità persa, come pecore senza pastore, e ne prova compassione. Vero: fatichiamo a trovare la felicità, fatichiamo a capire cosa […]