Zaccheo in viaggio 2018

  1. DETTAGLI VIAGGIO IN TERRASANTA – MARZO 2018
    COMPILA IL FORM
    Scarica il documento in PDF

    Il viaggio che vi propongo è una forte esperienza di conoscenza e di spiritualità. Ripercorrendo le tappe di milioni di pellegrini che nella storia hanno desiderato recarsi al sepolcro di Gerusalemme, anche noi seguiamo le orme del Maestro Gesù nei luoghi principali della sua vita e del suo ministero, incontrando i testimoni che abitano quella terra: i fratelli cristiani e palestinesi (la parrocchia di Aboud, l’ospedale pediatrico di Betlemme, i piccoli fratelli a Nazareth), i fratelli ebrei (le donne in nero, la tragedia della Shoah). Un viaggio intenso, non turistico, che va preparato con una disposizione interiore all’accoglienza e con la preghiera.Paolo Curtaz per l’Associazione Zaccheo

    Mercoledì 28 febbraio

    In mattinata, alle 9,00 ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa. Operazioni di imbarco e partenza per Tel Aviv con volo El Al, arrivo alle 16,20. Trasferimento a Nazareth dai Padri Betharammiti.

    Giovedì 01 marzo

    Visita di Nazareth: Basilica dell’Annunciazione, chiesa di San Giuseppe, visita al piccolo museo dei frati. Al termine, passeggiata a piedi nel suk di Nazareth. Visita della Chiesa greco-ortodossa di San Gabriele e della Fontana della Vergine. Pomeriggio salita al Monte Tabor con i minibus. Tempo per il silenzio e la riflessione personale. Ritorno a Nazareth e incontro con i Piccoli Fratelli di Charles de Foucauld. Rientro in albergo

    Venerdì 02 marzo

    Visita del Lago di Tiberiade e dei luoghi che ricordano la vita pubblica di Gesù: Cafarnao e visita alla casa di Pietro, il Primato di Pietro, la Moltiplicazione dei pani e dei pesci a Tabgah, Migdal. Tempo per il silenzio e la riflessione personale. Nel primo pomeriggio salita a Banias, la Cesarea di Filippo dei vangeli. Rientro in albergo. Incontro con Abuna Elie, parroco.

    Sabato 03 marzo

    Partenza per il deserto di Giuda. Sosta per la memoria del battesimo sul Giordano, di fronte al luogo storico del battesimo di Gesù. Visita di Qumran. Salita a Gerusalemme. Sosta al Dominus Flevit, al Cimitero ebraico. Visita alla Tomba di Maria. Arrivo in albergo. Cena e pernottamento. 

    Domenica 04 marzo

    Partenza per Aboud, un villaggio vicino a Ramallah per metà composto da cristiani. Celebrazione dell’Eucarestia con la comunità cristiana. Al termine, incontro con il parroco, Abuna Yussef, e con la comunità. Pranzo con la Comunità. Partenza per Gerusalemme. e alla Basilica del Getsemani. Sosta al Romitaggio del Getsemani. Tempo di silenzio e di riflessione personale. Rientro in albergo.

    Lunedì 05 marzo

    Mattina dedicata alla visita di Gerusalemme: (se possibile) spianata del Tempio, Muro del Pianto e Moschee, Quartiere ebraico, Basilica del Santo Sepolcro. Nel pomeriggio, visita del Monte Sion: il Cenacolo, la Dormitio, San Pietro in Gallicantu. Visita al quartiere armeno. Ritorno in albergo per la cena e il pernottamento. Incontro con l’associazione donne in nero.

    Martedì 06 marzo

    Al mattino, trasferimento a Betlemme. Sosta al Caritas Baby Hospital, unico ospedale pediatrico della Palestina. Incontro con suor Lucia. Visita della Basilica della Natività, (se possibile) della grotta e delle Grotte di San Gerolamo. Pranzo presso il “Grotto”, un ristorante tipico di Betlemme. Nel pomeriggio, visita a Gerusalemme del museo della città e della Chiesa di sant’Anna.

    Mercoledì 07 marzo

    Al mattino visita al museo di Yad Vashem, la collina della memoria della Shoa: la stanza dei bambini, il viale dei giusti, la sala del Ricordo. Pranzo al rientro. Alle 13,30 partenza per l’aeroporto. Operazioni d’imbarco. Volo per Milano Malpensa El Al alle ore 18,30. Arrivo alle 21,50.

    Quota di partecipazione € 1.310,00 (+ 40 € mance) = 1350 €

    La quota comprende: volo a/r Milano-Malpensa/Tel Aviv, tasse aereoportuali Bus G.T. a disposizione esclusiva. Pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno. Ingressi come da programma. Sostegno a tutte le realtà cristiane che si incontrano. Accompagnamento spirituale. Assicurazione medico e bagaglio Axa. La quota non comprende: bevande e extra personali; tutto quanto non menzionato sotto la voce “La quota comprende”. Supplemento singola € 350,00. Il numero minimo di partecipanti è 30 persone. Nel caso non si raggiungesse il numero il viaggio sarà annullato e la quota rimborsata a mezzo bonifico bancario.

    Note spirituali

    Il pellegrinaggio è organizzato e guidato da Paolo Curtaz.
    La celebrazione eucaristica è prevista SOLO alla domenica, in parrocchia, ad Aboud.
    Ogni giorno è previsto un momento di preghiera

    Il programma può subire variazioni inattese che tengono conto della situazione socio-politica del paese.

    Segreteria in orari serali (h19-21), festivi esclusi:

    Laura
    Tel. 3397579280
    e-mail:
    info@zaccheo.org

    Passaporto

    Il passaporto deve avere validità di almeno 6 mesi dalla data della partenza.

    Il viaggio è riservato ai soci dell’associazione Zaccheo. Per iscriversi www.zaccheo.org, l’iscrizione dura un anno e dà diritto a partecipare a tutti i ritiri e ai viaggi dell’associazione.

    Caparra di € 300,00 non restituibile da inviare entro e non oltre il 15 novembre 2017.

    Il saldo di € 1050,00 deve essere inviato entro e non oltre il 15 gennaio 2018.

    Caparra e saldo devono essere inviati a:

    Associazione Zaccheo – fraz. Viseran, 11020 Gressan

    attraverso bonifico bancario: codice IBAN IT49O0858736440000020112195 causale: Terra Santa marzo 2018.

    Inviate alla segreteria una comunicazione di bonifico effettuato.

    Altre spese

    Durante il viaggio incontreremo numerose realtà che potremo sostenere in loco, elargizioni che il gruppo farà durante il viaggio a favore di:
    Caritas Baby Hospital di Betlemme, Parrocchia di Aboud, Donne in nero, Piccoli fratelli. La quota comprende tali elargizioni e la mance, essenziali in Israele…

    Sistemazione in camera singola: sovrapprezzo di 350 € da pagare con bonifico bancario. L’opzione per camera singola deve essere specificata al momento della prenotazione.

    I single che volessero risparmiare al momento dell’iscrizione devono dare la disponibilità a condividere la camera con un’altra persona. Questa richiesta sarà soddisfatta nel limite del possibile, in relazione al numero delle richieste stesse.

    Il viaggio è organizzato da OPERA DIOCESANA PELLEGRINAGGI – TORINO

    COMPILA IL FORM
    Scarica il documento in PDF