2012

Omelie dell’anno 2012

È il cuore di un’estate sottotono, con i giorni di ferie contati e la metà degli italiani che non se l’è sentita di spendere dei soldi per andare a riposarsi. Spenta la fiamma olimpica, già vediamo all’orizzonte la ripresa delle scuole e, con essa, la ripresa delle attività nelle nostre parrocchie.Ma ancora dedichiamo del tempo […]

La folla, sfamata, vuole che Gesù sia loro re.Gesù fugge, scosso da quella reazione: il suo messaggio è stato stravolto.Condividi quel poco che hai, voleva dire.Ecco uno che ci sfama gratis, ha capito la folla.Come sempre, cerchiamo Dio come colui che risolve i problemi che non vogliamo affrontare.Raggiunto dalla folla, Gesù inizia un tagliente discorso […]

05 agosto 2012 – Il pane che saziaNel cuore dell’estate ci coglie questo vangelo insopportabile.Narrato sei volte dagli evangelisti, il miracolo della condivisione dei pani e dei pesci è il peggiore dei segni di Gesù, quello che decreta l’inizio della sua fine.No, non se l’aspettava un epilogo del genere, il rabbì. È stordito, turbato.Eppure, ai […]

Non si è riposato molto, il Signore.Molta gente, forse troppa, l’ha cercato e l’ha raggiunto. Ha provato compassione, il Signore, non rabbia, e si è ancora spezzato, si è dato in pasto. Finisce le sue vacanze e torna a predicare, senza misura, egli è totalmente dono. La folla lo cerca, come cerca chiunque la aiuti […]

Sono tornati dalla loro missione, i discepoli.Contenti, entusiasti, pieni di gioia per l’efficacia dell’annuncio.Come un buon padre che ama i suoi figli, il Maestro condivide la loro gioia e vede la loro stanchezza.È il momento del riposo, di appartarsi, di lasciare la folla che sfinisce per dedicarsi del tempo. È proprio l’andare in disparte il […]

Il prezioso tesoro del Regno di Dio è affidato alle nostre fragili mani, come vasi di creta.E questo suscita ancora stupore, come lo stupore dell’incredulità dei concittadini che non riconoscono nel figlio di Giuseppe l’atteso e lo stupore del Maestro davanti alla durezza dei loro e dei nostri cuori.Che burlone Dio che affida l’annuncio del […]

Ancora profeti.Dopo la nascita del Battista la Parola, oggi, ci invita ancora a riconoscere i profeti. Come Ezechiele, nella prima lettura, che si trova in esilio in Babilonia, con la maggioranza dei capi-famiglia di Gerusalemme, città rasa al suolo dalla ferocia di Nabucodonosor. E la sua parola spiazza: invita la gente a non illudersi, non […]

La figlia di Giairo ha dodici anni. Da dodici anni l’emorroissa soffre di perdite di sangue. Dodici è il numero che richiama Israele, la sposa, le dodici tribù che la compongono. Marco ci dice che Israele si è spenta, esangue, senza vita, abbandonata dai suoi pastori che pascono se stessi, e che Dio, in Cristo, […]

Il calendario, quest’anno, incrocia una delle feste più significative della cristianità: la nascita del Battista.Giovanni è una figura straordinaria all’interno della fede: Gesù stesso lo indica come il più grande uomo mai vissuto, il più grande tra i nati di donna (Mt 11,11) ed è l’unico santo di cui ricordiamo sia la nascita che la […]

Riprendiamo il tempo ordinario, dopo la lunghissima parentesi che dalla quaresima ci ha portato, nel Signore risorto, grazie allo Spirito, a meditare sul dono dell’eucarestia. E lo facciamo in compagnia di Giovanni Marco, il primo evangelista, discepolo di Pietro. È lui, oggi, a darci un sferzata di speranza, di fiducia, in questi tempi oscuri che […]